RCA, AID 10894 – Iniziativa di emergenza in favore delle popolazioni vulnerabili nella Prefettura di Ouham contribuendo al miglioramento della produzione e delle condizioni di vita – INTERSOS

Dove Repubblica Centrafricana - Batangafo, Prefettura di Ouham
Durata 7 mesi
Canale Bilaterale - Emergenza
Realizzato da INTERSOS
Fondi 455.000,00 Euro

Obiettivo

Garantire a 1.390 famiglie di sfollati e di rientro nelle aree di origine un adeguato sostegno in attività di produzione agricola ed allevamento e nella ricostruzione di infrastrutture abitative

Beneficiari

I beneficiari diretti del progetto sono le 1.390 famiglie di sfollati e delle comunità di accoglienza nelle aree identificate: più di 7.000 individui che risiedono nelle aree di intervento avranno accesso ad attività produttive attraverso la distribuzione di kit agricoli e kit allevamento e circa 120 individui che avranno accesso ai materiali e rappresenteranno la manodopera per la riabilitazione delle abitazioni originarie e la loro messa in sicurezza.

Risultati attesi e attività

  • Identificazione dei 30 partecipanti ai 3 comitati di gestione tra le famiglie sfollate e quelle della comunità di accoglienza;
  • Organizzazione di 1 atelier di condivisione della strategia di intervento ed identificazione delle fasce più vulnerabili della popolazione beneficiaria del progetto;
  • Realizzazione di 3 tavoli di coordinamento con i rappresentanti delle istituzioni locali al fine di condividere strategie di implementazione e pianificare in modo congiunto la realizzazione del progetto;
  • Realizzazione di 3 sessioni di formazione sui temi della protezione rivolti ai componenti dei tavoli di gestione ed ai principali attori sociali della comunità;
  • Creazione e distribuzione di materiale informativo e di sensibilizzazione su coabitazione pacifica, produzione agricola ed allevamento;
  • Organizzazione di 3 attività di sensibilizzazione rivolte alla comunità con il coinvolgimento diretto dei beneficiari di progetto;
  • Realizzazione di un survey nelle aree identificate e creazione di un database attraverso l’utilizzo di strumenti creati ad hoc per la registrazione dei bisogni delle famiglie beneficiarie;
  • Creazione di 3 associazioni di coltivatori ed allevatori e realizzazione di 3 cicli di formazione su produzione agricola ed allevamento;
  • Acquisto e distribuzione di 520 kit agricoli;
  • Acquisto e distribuzione di 650 kit allevamento;
  • Distribuzione di 220 kit per la riabilitazione delle abitazioni;
  • Realizzazione di attività di monitoraggio e valutazione attraverso l’utilizzo di specifici strumenti;
  • Identificazione e gestione dei casi che necessitano supporto legale nell’ accesso alla documentazione relativa le proprie abitazioni di origine e supporto attraverso il coinvolgimento delle istituzioni statali;
  • Realizzazione dei lavori di riabilitazione delle infrastrutture e formazione professionale “on the job” dei beneficiari

 

 

 

 

 

Posted in and tagged .