Sudan, AID 12130 – Res-East – Rafforzamento della capacità di resilienza e sviluppo agricolo inclusivo e sostenibile per le popolazioni dell’est del Sudan – AICS, UNIDO

Dove Sudan (Località di Telkouk, Hamskoreib, Rural Kassala, Arouma dello Stato di Kassala, e Dourdeib, Haya, Sinkat dello Stato di Red Sea)
Durata 36 mesi
Partners Attori di sviluppo e di governo locale e della società civile
Canale Bilaterale, Multilaterale
Realizzato da AICS (Canale Bilaterale), UNIDO (Canale Multilaterale)
Fondi € 1.989.814 (Bilaterale), € 2.121.000 (Multilaterale)

Contesto
L’Iniziativa “Res-East - Rafforzamento della capacità di resilienza per lo sviluppo agricolo inclusivo e sostenibile per le popolazioni dell’est del Sudan” comprende il Progetto Bilaterale AICS “Resilienza delle Popolazioni Agropastorali dell’est del Sudan” ed il Progetto Multilaterale UNIDO Inclusive and sustainable agriculture and agribusiness in Eastern Sudan”.

Il Progetto Bilaterale AICS intende operare a supporto della popolazione civile in specifiche aree di vulnerabilità mitigando il passaggio da un sistema di sussidi universale ad uno mirato promuovendo al contempo percorsi di resilienza e sviluppo sostenibile.

Obiettivo Generale

Contribuire allo sviluppo rurale sostenibile per le comunità del Sudan Orientale, riducendo la povertà, aumentando le capacità di resilienza e promuovendo forme inclusive di sviluppo economico.

Obiettivo Specifico

Favorire lo sviluppo rurale resiliente per le comunità più vulnerabili tramite politiche agrarie inclusive, creazione di nuove opportunità economiche e favorendo la capacità di resistere alla siccità, agendo sugli elementi base dello sviluppo sostenibile.

Beneficiari

I beneficiari diretti dell’iniziativa nel suo insieme sono stimati a circa 695.000 persone suddivise in 680.000 per il Progetto Bilaterale AICS e 15.000 per il Progetto Multilaterale UNIDO.

Il Progetto Bilaterale AICS, opera con un approccio inclusivo prevedendo beneficiari diretti con minore accesso a fonti di reddito, mentre il Progetto Multilaterale UNIDO coinvolge beneficiari diretti con capacità imprenditoriali nel settore agricolo.

Entrambi i Progetti hanno come beneficiari il personale delle istituzioni (es. istituzioni finanziarie locali, università), dei ministeri (SMoA) e delle autorità locali.

Risultati attesi e attività

Progetto Bilaterale

  • Maggiore disponibilità e accesso all’acqua nelle zone più aride
  • Ricostituzione delle greggi
  • Miglioramento delle condizioni di salute della popolazione animale
  • Aumento della produzione vegetale ad uso umano ed animale
  • Adozione di un sistema di allerta precoce delle emergenze e piani di emergenza dalla autorità locali
  • Miglioramento delle capacità tecniche del Ministero dell’agricoltura ed in particolare dei dipartimenti competenti per il bestiame e i pascoli

Progetto Multilaterale

  • Sostegno ai microimprenditori del settore agroalimentare nell’accesso al mercato formale
  • Rafforzamento delle capacità tecniche, finanziarie e manageriali degli istituti nazioni per la fornitura di servizi finanziari a piccoli agricoltori e micro e piccole e medie imprese
  • Creazione di piani di finanziamento per l’accesso alle tecnologie per le energie rinnovabili per uso produttivo.
Pubblicato in .