Prima riunione del Network dei Donatori del Programma Scaling Up Nutrition -SUN

Si è svolta presso la sede dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo a Khartoum la prima riunione del Network dei Donatori del Programma Scaling Up Nutrition - SUN, movimento globale nato nel 2010 per dare impulso alla lotta contro la malnutrizione, in cui l’Italia riveste per il Sudan il ruolo di Donor Convener.

L’Italia svolgerà un ruolo cruciale per consolidare l’iniziativa SUN nel Paese, tramite una comunicazione regolare ed efficace non solo tra i donatori, ma anche fra i vari organi del Movimento e le istituzioni sudanesi. Il tutto si volgerà nel quadro della Strategia e Roadmad (2016-2020) e concorrerà alla realizzazione dell’Obiettivo 2 dell’Agenda 2030, ovvero “Porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare l’alimentazione e promuovere l’agricoltura sostenibile”. Con 2.2 milioni di bambini malnutriti al di sotto dei 5 anni in Sudan è urgente una mobilitazione del Movimento SUN per attuare azioni efficaci, condividere risultati comuni e mobilitare risorse economiche, con particolare attenzione alla responsabilità primaria del Governi e un appello a una migliore organizzazione delle istituzioni di supporto.

Il sostegno dell’Italia al movimento SUN rientra nell'ambito di un più ampio piano di aiuti. In particolare, la Cooperazione Italiana ha in corso iniziative a supporto della popolazione sudanese nel settore della poverty alleviation e della nutrizione per un totale di circa 12.5 milioni di euro, sia a livello bilaterale che multilaterale, con la partecipazione attiva di WHO, UNICEF, UNIDO e UNWOMEN.

Scarica il comunicato stampa: clicca qui

Posted in .