Sudan, AID 10583 – Protezione e promozione dei diritti dei bambini orfani disabili nella città di Khartoum – AICS

Dove Città di Khartoum (3 orfanotrofi di Mygoma, Dar Almstakbel for girls e Dar Amstakbel for boys)
Durata 36 mesi
Partners Federal Ministry of Welfare and Social Security
Ministry of Welfare dello Stato di Khartoum
National Council for Persons with Disabilities
Direzione dell’orfanotrofio Mygoma
Direzione dell’istituto Dar Almstakbel for girls
Direzione dell’istituto Dar Amstakbel for boys.
Canale Bilaterale
Realizzato da AICS
Fondi 500.000,00 Euro

Contesto
La situazione delle persone con disabilità nel Paese è resa di difficile lettura dalla carenza di dati certi. I dati ufficiali di fonte governativa sono insufficienti e non abbastanza aggiornati da consentire una corretta interpretazione del fenomeno, mentre le informazioni provenienti dalla società civile non hanno un carattere sistematico e non rendono possibile un monitoraggio efficace sull'evoluzione della condizione delle persone con disabilità nel Paese. Comparando i dati del Sudan Population Census del 2008 con il precedente censimento compiuto nel 1993, emerge che il tasso di persone disabili è cresciuto dal 1,6% (1993) al 5% (2008). Stando ai dati del censimento del 2008, il 52,2% delle persone con disabilità è di genere maschile e il 47,8% di genere femminile. La proporzione di persone disabili è maggiore nelle aree rurali (66.7%) rispetto alle aree urbane (26.3%) e la percentuale di disabili tra le comunità nomadi è del 7%. Per quanto riguarda l’accesso all’ educazione e la partecipazione alle attività economiche del Paese delle persone con disabilità, i dati del 2008 mostrano che il 41% non ha mai frequentato scuole e il tasso delle persone in età lavorativa impiegate è del 50%. La percentuale di disabilità fisica (28% delle persone con disabilità) è maggiore della disabilità intellettuale (24%), la percentuale di disabilità uditiva è molto minore (5,76%) così come la percentuale della disabilità visiva (4.98%). Per quanto riguarda la percentuale di persone con disabilità negli stati: nel Sud Darfur la percentuale maggiore (9,5%), in North Kordofan (9.1%), nel Northern State (2,5) e nel Blue Nile (2) le percentuali minori.

In conclusione, dagli studi effettuati emerge che le persone con disabilità costituiscono la categoria più povera e marginalizzata del Paese: sono esclusi dall’ambiente sociale a cause di barriere socio-ambientali, economiche e culturali che impediscono loro un equo accesso ai diritti, ai beni e servizi della società, ovvero all'educazione, al lavoro, ai servizi sanitari, alla vita pubblica del Paese.

Obiettivo generale
Contribuire ad assicurare il pieno godimento dei diritti e l’equo accesso a beni e servizi alle persone con disabilità, in linea con gli standard internazionali ed europei (Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità e Strategia Europea sulla Disabilità 2010-2020).

Obiettivo specifico
Sostenere il Federal Ministry of Welfare and Social Security e il Ministry of Welfare dello Stato di Khartoum per il miglioramento delle condizioni di vita e inclusione sociale degli orfani con disabilità nella città di Khartoum, in particolare negli orfanatrofi di Mygoma, Dar Almstakbel for girls e Dar Amstakbel for boys.

Beneficiari

I beneficiari diretti dell’intervento sono circa 800

  • Personale e policy-makers del Federal Ministry of Welfare and Social Security, National Council for Persons with Disabilities, Ministry of Welfare dello stato di Khartoum, Ministry of Health dello stato di Khartoum, Ministry of Education dello stato di Khartoum, coinvolti nelle sessioni formative: 10;
  • Personale e policy-makers del Federal Ministry of Welfare and Social Security, Ministry of Welfare dello stato di Khartoum, Ministry of Health dello stato di Khartoum, Ministry of Education dello stato di Khartoum, National Council for Persons with Disabilities coinvolti nei 5 gruppi di lavoro: 25;
  • Rappresentanti della società civile coinvolti nei gruppi di lavoro: 15;
  • Bambini assistiti da 0 a 4 anni di età ospitati nell’orfanotrofio Mygoma: 600 circa;
  • Orfane assistite da 4 a 16 di età ospitati nella struttura Dar Almstakbel for girls: 30 circa;
  • Orfani assistiti dai 4 anni di età in poi ospitate nella struttura Dar Amstakbel for boys: 30 circa;
  • Personale già impiegato nell'orfanotrofio Mygoma formato: 60;
  • Personale impiegato nell'orfanotrofio Dar Almstakbel for girls formato: 10;
  • Personale impiegato nell'orfanotrofio Dar Amstakbel for boys formato: 10;

Attività

  • Rafforzamento delle capacità dei rappresentanti dei ministeri sudanesi sulle politiche e le strategie nel settore dell’inclusione sociale;
  • Costituzione di gruppi di lavoro interministeriali per favorire lo sviluppo di politiche integrate;
  • Riadattamento infrastrutturale dei locali e dei servizi degli orfanotrofi Mygoma, Dar Almstakbel for girls e Dar Amstakbel for boys;
  • l’acquisizione di materiali di consumo, materiale didattico, giochi, ausili, materiale e attrezzature per disabili;
  • corsi formativi per accrescere le capacità e le competenze del personale (medici, infermieri, psicologi, assistenti, fisioterapisti, logopedisti) che operano nelle tre strutture;
  • Elaborazione di l’elaborazione di un piano educativo individuale;
  • sessioni di vocational training per favorire l’inclusione professionale e sociale degli adolescenti con disabilità;
  • processo di inclusione scolastica dei bambini disabili ospitati negli orfanotrofi Dar Almstakbel for girls e Dar Amstakbel for boys;
  • campagne di advocacy, fundraising ed eventi socio-culturali.

Posted in .