Sudan, AID 11259 – Sviluppo delle filiere e accesso a servizi finanziari per una crescita economica inclusiva nello Stato di Kassala – UNIDO

Dove Stato di Kassala
Durata 36 mesi
Partners Ministero dell’Agricoltura dello Stato di Kassala
Dipartimento del micro-credito-Banca Centrale del Sudan
Associazioni cooperative di produttori
Istituti di micro-finanza locali
Canale Multibilaterale
Realizzato da UNIDO
Fondi 2.250.000,00 Euro

Contesto

Nello Stato di Kassala, una regione a vocazione quasi esclusivamente agricola, il settore agro-alimentare (agricoltura e trasformazione dei prodotti; allevamento e pastorizia) è colpito dalla seguenti problematiche:

  • Basso livello di produzione e di produttività, in particolare presso gli agricoltori a piccola scala; ciò è dovuto principalmente alla mancanza di tecnologie e di tecniche efficienti e alle scarse capacità organizzative e di “lobbying” delle associazioni/cooperative di produttori.
  • Basso valore aggiunto della produzione agricola e agro-alimentare e necessità di sviluppare filiere innovative e più lucrative.
  • Scarso livello di integrazione e di accesso diretto al mercato locale e regionale, attualmente dominato dai cosiddetti “middlemen”.
  • Livelli di investimento insufficienti e difficoltà di accesso al credito (reticenza nell’avvicinarsi alle istituzioni finanziarie formali, impossibilità di offrire garanzie materiali per accedere al credito).
  • Assenza di servizi formativi e di assistenza tecnica agli agricoltori, sia in ambito agronomico che rispetto a tematiche legate alla gestione delle microimprese/cooperative di produttori.
  • Desertificazione, rischio di siccità e di inondazioni.
  • Tale contesto si riflette sulle condizioni di vita della popolazione locale: tassi di incidenza della povertà elevati (quasi 40% delle famiglie nello Stato di Kassala vivono in condizioni di indigenza); e uno stato cronico di insicurezza alimentare (più di metà della popolazione). A livello di malnutrizione, 6% della popolazione versa in condizioni di “malnutrizione acuta globale”, 18% di “malnutrizione acuta” e quasi il 20% di “malnutrizione cronica globale”.

Obiettivo

Creare opportunità occupazionali sostenibili e promuovere una crescita economica inclusiva, attraverso lo sviluppo di filiere agricole e l’accesso al credito, focalizzandosi prioritariamente sulle donne e sui giovani

Beneficiari

I beneficiari dell’iniziativa sono circa 3.000 famiglie di agricoltori a piccola scala e microimprenditori, per un totale di più di 15.000 persone

Risultati attesi e attivita'

La proposta progettuale si prefigge i seguenti tre risultati (“outcomes”):

  • Il valore aggiunto nel settore agricolo e della produzione alimentare è aumentato e l’accesso al mercato locale e regionale degli agricoltori a piccola scala è migliorato.
  • Nell'ambito dello sviluppo d’impresa, le capacità e le competenze degli agricoltori a piccola scala e dei micro-imprenditori sono migliorate e i promotori di progetti d’investimento sostenibili sono in grado di presentare domanda di prestito agli istituti di microfinanza locali.
  • L’accesso a servizi finanziari per gli agricoltori a piccola scala e per i micro-imprenditori è migliorato.

Per ciascun risultato, si prevede  la realizzazione di attività specifiche, suddivise in quattro componenti: (1) “inception phase” e attività di gestione del programma; (2) integrazione degli agricoltori all'interno delle filiere e aumento della produttività a livello familiare; (3) partecipazione della comunità nello sviluppo delle filiere e della micro-imprenditoria; (4) accesso al credito tramite gli istituti di microfinanza locali.

 

 

 

 

 

 

 

 

Posted in .