AICS Khartoum in prima linea contro FGM in Sudan

In occasione della giornata internazionale contro la pratica delle #Mutilazioni #Genitali #Femminili, molte sono state le celebrazioni per dire no alle mutilazioni in #Sudan e in ogni parte del mondo. Le #Mutilazioni #Genitali #Femminili comprendono tutte le pratiche che alterano o ledono gli organi genitali femminili per ragioni non mediche e sono riconosciute a livello internazionale come una violazione dei diritti umani di donne e bambine. La pratica riflette ineguaglianze tra i sessi radicate nella società, costituendo una forma estrema di discriminazione per le donne. In #Sudan circa l’86% delle donne ha subito una forma di mutilazione genitale femminile. È importante sin dalla scuola primaria sensibilizzare le famiglie, la comunità e le bambine sulle gravi conseguenze delle mutilazioni, tra cui un più alto rischio di mortalità materna durante il parto, dissanguamento all’atto della pratica e forme di disabilità.

Posted in fotonotizia.