26 settembre 2018: Protect patients and colleagues: separate medical waste from urban waste

Nel quadro dell’iniziativa AID 1821 “Sostegno allo sviluppo delle risorse umane nel settore sanitario dello Stato del Red Sea” finanziata da AICS e realizzata da AISPO e Università di Sassari, il mese di settembre è stato dedicato ai corsi di formazione sulla gestione dei rifiuti ospedalieri e urbani presso l’ospedale Materno di Port Sudan. Sono state svolte 7 formazioni a medici, infermieri, ostetriche, laboratoristi, addetti alla sicurezza e cleaner per un totale di circa 80 persone.

Obiettivo della formazione e di sensibilizzare il personale delle strutture sanitarie sulla corretta gestione dei rifiuti sanitari, soprattutto per minimizzare il contatto di materiali non infetti con potenziali fonti infettive e ridurre la produzione di rifiuti a rischio infettivo e favorire la raccolta differenziata dei rifiuti sanitari non assimilati ai rifiuti urbani.

A tale scopo sono stati acquistati nuovi bidoni – appositamente colorati in modo da essere facilmente identificabili - per le immondizie, i sacchetti per i rifiuti speciali, il materiale di protezione. Nel mese di ottobre seguirà una seconda formazione organizzata dal Ministero della Salute dello Stato del Mar Rosso sul protocollo ospedaliero per la gestione dei rifiuti ospedalieri ed il trasporto all’ inceneritore d’area

Posted in fotonotizia.